Martedì 30 novembre ore 18.00 – Spazio Feltrinelli, c/o “La Feltrinelli” di piazza dei Martiri, Napoli: presentazione de “I Gattopardi”, di Raffaele Cantone.

Esistono uomini che passano inosservati.
Esistono libri scritti, acquistati e dimenticati sotto una montagna di polvere su quel comodino antico, eredità di una nonna.
Poi, un giorno, può capitarti tra le mani un libro senza copertina.
Più lo leggi, più senti una scossa, dentro.

Pagina dopo pagina le parole ti rapiscono, si agitano nella tua mente e senti come se un ingranaggio arrugginito cominciasse a girare per la prima volta, dopo tanto tempo.
E’ un uomo a parlare, ad entrarti nell’anima. Ma è un uomo speciale. E lo riconosci subito.

Raffaele Cantone possiede un’Arte magica.
Non scrive di maghetti e fate, ma di criminalità organizzata, inchieste, omicidi, collusioni.
E’ incisivo e diretto, senza giri di parole, senza arcaismi o paroloni.
E’ chiaro e mai saccente.
Il suo stile è semplice, ma con grande classe.
Non il solito libro.
Un Magistrato antimafia che scrive di mafia, con grande competenza e conoscenza diretta dei fatti di cui parla.
Ama il Diritto, Cantone e riesce a coinvolgerti nella sua passione, senza farti staccare gli occhi dalla sue parole, come in un incantesimo. Fatti, situazioni, circostanze, eventi, intrecci. Nulla sfugge, nulla è a caso, nei suoi scritti.

Dopo il debutto con Solo per Giustizia, scritto autobiografico sulla sua esperienza da pubblico ministero presso la Procura della Repubblica di Napoli alla direzione distrettuale antimafia, edito da Mondadori nel 2008, Cantone torna in libreria dal 16 novembre con I Gattopardi – Economia e vita quotidiana nelle terre del crimine organizzato – edito sempre da Mondadori.

Un libro che già pesa come un macigno sulle teste di chi ha ancora paura della parola, di chi ha paura di un Uomo che scrive e lavora “Solo per Giustizia”, di chi al contrario trascorre la propria vita in quella “zona grigia” del compromesso tra criminalità organizzata e vita civile e/o politica.

In conversazione con Gianluca Di Feo (validissima “firma” dell’Espresso), Cantone (ad oggi Magistrato di Cassazione), ci parla dei rapporti tra la criminalità organizzata e il sistema economico-politico del nostro Stato, analizzando nel dettaglio le modalità di azione dei soggetti in gioco.

Come imprenditori in giacca e cravatta possano trasformarsi in criminali senza scrupoli; come procedano le mafie ad inserirsi nel meccanismo degli appalti; come avvengono le collusioni di cui sentiamo tanto parlare sui giornali, nelle inchieste più importanti.

“I Gattopardi” è un libro che farà molto rumore, ne siamo certi.
Per una volta, il comodino della nonna vedrà solo la polvere, non il libro!

PRIMA PRESENTAZIONE DE  “I GATTOPARDI”:

MARTEDì 30 NOVEMBRE 2010, ORE 18.00

SPAZIO FELTRINELLI C/O LA FELTRINELLI DI VIA SANTA CATERINA A CHIAIA N. 23 (Piazza dei Martiri) – NAPOLI

NE DISCUTERANNO CON L’AUTORE: VIRMAN CUSENZA (DIRETTORE DE “IL MATTINO” DI NAPOLI) ED IL DOTT. FRANCO ROBERTI (CAPO DELLA PROCURA DI SALERNO).

(Ringraziamo Paolo Esposito, Direttore di Caffè News, per la pubblicazione sul sito).
 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...