Peppe Iovino: le emozioni in parole. Potenza, sabato 19 marzo 2011. XVI Giornata della Memoria e dell’Impegno. Per tutte le vittime innocenti!!! Contro tutte le mafie!!!

Sono appena rientrato da Potenza! Come sapete sono stato alla manifestazione annuale di “Libera contro le mafie”, in ricordo delle vittime innocenti delle mafie!
Sono stanchissimo,distrutto, ma strafelicissimo! Felicissimo di esserci stato!
Una giornata,una manifestazione, meravigliosa!
Bè eccomi ora appena tornato a casa,stanchissimo, davvero distrutto fisicamente, dopo essermi svegliato all’alba, arrivato a Potenza in prima mattinata, dopo il corteo di 4-5 km con molte salite ed una pioggia incessante, sempre in piedi da stamane sino a sera, dopo quasi un oretta di fila aspettando in piedi per il seminario, insomma sono proprio distrutto e desidero solo il letto ed un bel piatto di pasta ma ho un pensiero fisso appena rientrato: il reportage per te, eli! ahahah scherzo!
Ho questa grande responsabilità per voi,amici di “Contro le mafie”, dovrei raccontarvi, con queste mie righe, la giornata, ma io son certo di non poterlo fare assolutamente, per due evidenti motivazioni essenzialmente: in primis io non ho mai saputo ben raccontare, non ho mai saputo ben scrivere e spero tanto che sulla merviagliosa giornata di oggi faccia un articolo “fatto bene” Francesco, che sicuramente può farlo molto meglio di me, io ho sempre scritto trascinato dalle emozioni, raccontando le mie sensazioni, ma un vero articolo che racconti la giornata e vi trasmetta ciò che chi era lì ha visto penso non sia proprio in grado di farlo ed in secondo luogo penso anche che sia difficilissimo se non impossibile trasmettervi le meravigliose sensazioni provate,così tante, così diverse, così belle!
E sopratutto non voglio finire nella retorica, odio le solite parole, l’inutile retorica!
E bè ed allora che dirvi, mah, non so sinceramente se potrò darvi il senso delle tante bellissime sensazioni, emozioni provate lì, non credo proprio di riuscirci minimamente nè mi arrogo la pretesa di scrivere un articolo nè quanto meno un reportage sulla giornata, non ne sarei in grado, ma nelle righe seguenti troverete cosa mi è passato per la testa, l’unica cosa che,amici,voglio fare per farvi capire quanto è stato bello esserci è invitarvi tutti ad essere presenti alla manifestazione del prossimo anno.
Son certo: non posso ben rendere l’idea delle sensazioni bellissime provate, non si possono raccontare, non possono essere trascritte!

Bè ed allora che dire,provo a scrivervi ciò che mi passa per la testa!
Tante emozioni bellissime, tanta passione!
Un’incessante pioggia ha accompagnato il bellissimo corteo, una pioggia intensissima ha accompagnato la piazza gremita di Potenza, mentre ascoltava l’elenco delle vittime ed il bellissimo intervento di don Luigi Ciotti, ma tutti sono rimasti ,nonostante tutto, immobili in piazza ad ascoltare con passione e partecipazione.
La pioggia non ci ferma, come scriveva lo striscione del gruppo siciliano siamo l’italia migliore nessuno ci femerà ed io da qui mi voglio collegare alle parole di Giovanni Falcone: “la mafia è un fenomeno umano e come tutti i fenomeni umani ha un inizio ed una fine”,una parte dell’umanità l’ha creata ed una parte dell’umanità ne segnerà la fine!
E la parte migliore dell’Italia ne segnerà la fine!
Ed oggi a Potenza,c’è stata la parte migliore dell’Italia! 

 

Che bello veder lì, sotto l’unica bandiera di vari diversi bellissimi colori quelli di Libera, sfilare per le vie della città lucana, migliaia e migliaia di persone,un corteo grandioso,affollatissimo, una piazza splendida,gremita!
Persone di tutte le età, e provenienti da ogni parte del paese per diverse motivazioni erano lì ad urlare il loro grido contro le mafie!
E vi erano anche ovviamente i familiari delle vittime innocenti delle mafie, tutti lì eravamo quest’oggi ,come ogni anno alla manfiestazione annuale di libera contro le mafie, in un unico abbraccio,un unico splendido coro, assieme, a delcamare quei tanti nomi, quelle morti assurde, per ancora una volta far presente a questo paese marcio che noi non li dimenticheremo mai ed i familiari, i genitori, mai saranno soli, da quelle gravi ferite ripartiremo per costruire un paese migliore e trarre la forza per affermare sempre con forza quale grave ferita lasciano le mafie!

L’immagine più bella di quest’oggi? Bè ce ne sono tante e non saprei da dove partire ma sicuramente quella dei tanti, tantissimi bambini, tante sacuole, elementari e medie, ma sopratutto elementari e bambini piccolissimi, ho visto bimbi che erano meno alti delle bandiere che portavano ma gridavano con un allegria meravigliosa il loro contro le mafie ed anche spesso ripetevano i mafiosi fanno schifo, coadiuvati da splendidi insegnati, i famosi docenti comunisti che rovinano la scuola pubblica di cui il nostro premier nutre tanta stima! Questi comunisti sono ovunque 🙂
Una splendida immagine quel corteo che ha visto una grandiosa partecipazione e quella splendida piazza gremita,che ascoltava e partecipava emozionata ed appassionata delcamare dai familiari e dai magistrati i  nomi delle vittime ed il bellissimo intervento di Ciotti; quella splendida piaza trasmetteva passione, voglia di lottare, speranza e mi va di sottolineare questa parola usata anche da Ciotti nel  suo bellissimo intervento, la speranza che un paese migliore c’è, ed è dietro l’angolo, ed oggi si è mostrato!
La speranza che dà la bellissima immagine di quella piazza!
Persone di tutte le età,provenienti da ogni parte del paese, unite in un unico bellissimo appassionato abbraccio, assieme contro le mafie!
In quelle facce, in quegli uomini,in quelle donne, in quei bimbi ed in quelle bimbe ,figli di questo paese, figli di quest’oggi,futuri cittadini di un paese domani certamente migliore,c’è la dignità di quest’Italia che troppo spesso smarrisce il senso di questa parola: dignità! Parola di grandissima importanza da riscoprire!
E dopo la meravigliosa mattinata tra il corteo e la splendida piazza,dopo il magnifico intervento di Luigi Ciotti e la lettura dei nomi delle vittime, siamo stati al seminario su mafie e corruzione con relatori Antonio Ingroia e Gian Carlo Caselli, inutile dirlo: “standing ovation”, platea infiammatta ed appassionata nell’ascoltare le meravigliose parole di Caselli e specialmente Ingroia, poi con quella sottile,tagliente, e splendida ironia del secondo è davvero stata la ciliegina sulla torta di questa memorabile,splendida giornata che sono stato strafelicissimo di passare!
All’arrivo del corteo in piazza sono stati letti alcuni importanti e significativi testi di Falcone, Beneventano, Scopelliti,Siani,Puglisi,Borsellino, La Torre,Vassallo, sull’impegno civile, letti da ragazzi delle varie associazioni e movimenti presenti!
Parole,facce, persone, che danno fiducia, entusiasmo,speranza,voglia di lottare e forza, tanta forza, a chi lotta e cerca di cambiare questa realtà e cambiare questo paese per andare verso quell’Italia migliore che tanti di noi cercano e che oggi a Potenza si è mostrata!
L’Italia migliore,oggi a potenza, voglia di libertà, aria di libertà!
Una splendida piazza che lanciava un grido contro le mafie, un grido che cerca verità e giustizia, una piazza splendida, dai mille colori della libertà che trafiggono il grigio delle mafie!

E come ha affermato “quel comunista di Ingroia”, alla fine del suo splendido intervento: “Uniti,Assieme, ce la faremo, dobbiamo crederci,  lottare affinchè il paese migliore si affermi, e quest’Italia cambi!”
E dopo questa magnifica giornata: la voglia, l’entusiasmo, la forza, di lottare per l’affermazione dei principi, dei valori e delle idee in cui crediamo si amplificano tanto e con quella forza facciamo sì che l’impegno quotidiano ne tragga il grande vantaggio per far sì che si possa vedere concretizzato ogni giorno, 365 giorni l’anno, quel grido, di verità e giustizia di quella splendida piazza.

P.s. qui tutte le altre foto: http://www.facebook.com/album.php?id=100000548315123&aid=56459

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...